Tags

ECOGRAFIA GRAVIDANZA 20 SETTIMANE, ESTENSIONE DEGLI ARTI - DR. PIETRO AGOSTA GINECOLOGO MODICA, RAGUSA

ECOGRAFIA GRAVIDANZA 20 SETTIMANE, ESTENSIONE DEGLI ARTI - DR. PIETRO AGOSTA GINECOLOGO MODICA, RAGUSA

Cosa si vede

Gli arti inferiori fetali ripresi circa alla 20° settimana di gestazione. Un arto è disteso mentre l'altro è parzialmente flesso. Si osserva il contorno cutaneo e il tessuto molle e al suo interno l'osso che appare iperecogeno. In particolare possiamo distinguere il femore e la tibia e il nucleo di ossificazione della rotula. Con il trascorrere delle settimane, aumentando il volume del feto rispetto alla cavità uterina e alla quantità di liquido amniotico è sempre pìù difficile per il feto estendere gli arti che normalmente restano flessi.
Perché si esegue
Il femore è l'osso lungo meglio evidenziabile ecograficamente e consente all'operatore una agevole misurazione. La sua normale biometria è indice di normale accrescimento fetale mentre in caso di assenza di ecografie precoci e di dubbio sull'epoca gestazionale, mediante l'individuazione dei nuclei di ossificazione epifisari, è possibile con buona approssimazione confermare l'età fetale. Inoltre alcuni autori avrebbero ipotizzato un anomalo rapporto BPD/Lunghezza femore, quale spia della possibile esistenza di una Sindrome di Down.

Continua a leggere
1471 Hits