Tags

ECOGRAFIA GRAVIDANZA, SCANSIONE LONGITUDINALE - DR. PIETRO AGOSTA GINECOLOGO MODICA, RAGUSA

ECOGRAFIA GRAVIDANZA, SCANSIONE LONGITUDINALE - DR. PIETRO AGOSTA GINECOLOGO MODICA, RAGUSA

Cosa si vede

Scansione longitudinale del corpo fetate. Si apprezza chiaramente rachide e la parete addominale con il funicolo che si dirige verso la placenta. Appena individuabile l’estremo cefalico. La visualizzazione del funicolo e del piatto placentare permettono dopo a 24° settimana il calcolo del flusso ematico nelle arterie spirali e nella vena ombelicale. Con il progredire della gravidanza le resistenze a livello della circolazione utero placentare e vascolari fetali diminuiscono per le modificazioni che intervengono dal punto di vista anatomo funzionale nelle arterie spirali per il circolo placentare e nei villi per il versante fetale. Nel sospetto di difetti di accrescimento intrauterino la verifica dei flussi placentari mediante l'uso di un segnale doppler ci permette di calcolare il livello di compenso emodinamico nei due compartimenti. I flussi possono essere calcolati anche in altri compartimenti fetali quali l'arteria cerebrale e l'aorta.

Continua a leggere
853 Hits